Implantologia a carico immediato

La mancanza di uno o più denti può compromettere l’estetica del sorriso e la funzionalità masticatoria. In questi casi l’Implantologia può essere una valida soluzione per ritrovare il sorriso e tornare a mangiare come prima. Il processo di posizionamento degli impianti può variare a seconda del caso specifico e della condizione della salute orale.

L’implantologia a carico immediato è una procedura con cui si fissa la protesi agli impianti. Per capire bene di che cosa si tratta bisogna partire da alcuni termini fondamentali. L’impianto dentale, ad esempio, è una vite di titanio puro o meglio ancora in lega di titanio e zirconio che si avvita nell’osso posto al di sotto della gengiva e sostituisce la radice dei denti naturali mancanti. A queste viti verranno poi ancorati i nuovi denti fissi. Se le viti sono ben salde, i denti fissi si possono subito agganciare, si parla quindi di implantologia a carico immediato. Vediamo di che cosa si tratta in maniera più approfondita.

L’implantologia a carico immediato è dolorosa?

L’implantologia dentale a carico immediato è una tecnica mini invasiva (non si incidono e non si scollano le gengive) per cui i gonfiori, i lividi ed i dolori post operatori sono ridotti al minimo o quasi del tutto inesistenti. Non ci sono punti di sutura da applicare!

L’anestesia che viene praticata per questa tecnica è una semplice anestesia locale, la stessa utilizzata per le normali cure odontoiatriche. Per pazienti con paure particolari o con un eccessivo riflesso del vomito utilizziamo la cosiddetta sedazione cosciente . Con questa tecnica anestesiologica riusciamo a trattare la totalità dei casi superando ogni problema.

Implantologia a carico immediato: quali sono le condizioni indispensabili?

Non tutti possono permettersi di sottoporsi a un intervento di implantologia dentale a carico immediato. Bisogna avere una stabilità primaria degli impianti dentali che sia adattabile all’implantologia. La qualità dell’osso e la sua densità sono elementi imprescindibili per assicurare il successo dell’intervento. La stabilità primaria è una misura coniata in Newton centimetri, e si ottiene dopo avere avvitato l’impianto nell’osso. Spetterà al vostro dentista implantologo valutare la strategia migliore per intervenire sulla vostra arcata dentale.

E nel caso in cui la quantità di osso a disposizione per gli impianti dentali sia insufficiente? Si potrà ricorrere comunque all’implantologia a carico immediato effettuando una chirurgia pre implantare di rigenerazione ossea. La migliore in assoluto è la rigenerazione ossea autologa denominata PRGF che si effettua con l’ausilio del plasma autologo del paziente. Una volta che l’osso si è adeguatamente rigenerato si può procedere con un trattamento implantare di successo. E’ necessario che la struttura e l’implantologo dispongano delle necessarie autorizzazioni ed attrezzature.

Denti fissi in 24 ore

L’implantologia dentale a carico immediato, computer guidata, consente di applicare in poche ore sia al mascellare superiore che inferiore una protesi fissa ancorata agli impianti dentali. In questo modo si va incontro alle esigenze di coloro che per svariati motivi non vogliono trascorrere periodi più o meno lunghi senza denti o con protesi mobili provvisorie.

Quali sono i vantaggi degli impianti a carico immediato?

Sottoporsi a questa procedura comporta diversi vantaggi:

  • i numeri di interventi chirurgici è ridotto
  • il paziente risparmia del tempo
  • il paziente non deve trascorrere del tempo senza denti
  • la riabilitazione è immediata.

Come ci si può prendere cura dell’impianto?

Una volta terminato questo trattamento è importante prendersi cura dell’impianto al fine di massimizzare la riuscita dell’intervento.

È fondamentale mantenere puliti denti e gengive attraverso una corretta e quotidiana igiene orale con spazzolino, dentifricio, filo interdentale e collutorio: questo accorgimento svolge un ruolo determinante nella durata dell’impianto. Inoltre, si consiglia di fare delle visite di controllo periodiche dal dentista per verificare lo stato di salute orale.

Vuoi più info? Contattaci!

play-sharp-fill
Top