Ortodonzia classica e invisibile

L’ortodonzia è la branca dell’odontoiatria che si occupa non solo di raddrizzare i denti ma soprattutto di creare i presupposti affinché vi sia un’armonia di posizione e di funzione tra i denti e le strutture che li circondano: labbra, guance e lingua.

Questo equilibrio è fondamentale innanzitutto per garantire stabilità al risultato estetico e, forse ancor più importante, per rendere più efficienti le molteplici funzioni a cui è deputato l’apparato masticatorio (masticazione, fonazione, deglutizione). L’ortodonzia quindi cerca di curare ma ancor prima di prevenire la malocclusione intesa come anomalo “combaciamento” dei denti e delle arcate dentarie. Per spostare i denti dalla loro posizione è necessario modificare l’equilibrio di forze che la determina e la mantiene. In alcuni casi può essere sufficiente correggere forze che già agiscono in bocca (lingua, ciuccio, succhiamento del dito), in altri può rivelarsi necessario aggiungere delle forze esterne mediante apparecchi ortodontici.

Esiste una grande varietà di questi dispositivi a seconda della funzione che viene richiesta; la differenza più evidente è se il dispositivo scelto è:

– Mobile, si usa e utilizza solo un determinato numero di ore al giorno.

– Fisso, cioè attaccato ai denti in modo permanente fino al termine della cura. Tralasciando le differenze funzionali, il grande vantaggio della prima tipologia consiste nel poter avere una miglior igiene orale, lo svantaggio principale è che richiede necessariamente la collaborazione del paziente: se non viene utilizzato come prescritto, infatti, l’efficacia è ridotta o addirittura nulla.

Invisalign™

è un apparecchio invisibile che permette di allineare i denti senza ricorrere agli apparecchi metallici tradizionali. Nel 1997 il sistema Invisalign™ è stato messo a punto negli USA con l’obiettivo di produrre movimenti dentali ortodontici prestabiliti utilizzando una serie di mascherine termostampate mobili, trasparenti e confortevoli, dette “aligner” (“allineatori”), che vengono sostituite man mano che i denti si spostano, realizzate sull’impronta dei denti del paziente, sfruttando una tecnologia di grafica tridimensionale computerizzata per programmare il movimento dentale. È un sistema estremamente confortevole in quanto non ci sono fili o attacchi metallici fissi sulla superficie dei denti; inoltre, trattandosi di un apparecchio mobile, non viene affatto compromessa l’igiene orale domiciliare.

Le mascherine, per agire costantemente sui denti e quindi per allinearli, devono essere indossate dalle 20 alle 22 ore al giorno, e vanno tolte solo per mangiare e per lavarsi i denti. Ogni mascherina deve essere indossata per 2 settimane e la durata del trattamento varia da caso a caso, in quanto il numero delle mascherine da indossare è variabile in funzione dei movimenti da realizzare. Invisalign™ può risolvere le malocclusioni di molte persone, ma non di tutte: è efficace nella risoluzione di affollamento dentale, spazi tra i denti, morso profondo, ecc…. Il trattamento Invisalign™ è adatto per adulti o adolescenti con dentizione definitiva completa. Per verificare se e come con il metodo Invisalign™ è possibile correggere i tuoi difetti, vieni nel nostro studio per una visita.

Ortodonzia classica

L’ortodonzia fissa si avvale di apparecchi fissi che non possono essere rimossi dai pazienti ( potrà toglierlo solo l’odontoiatra ). Questo trattamento ortodontico utilizza forze meccaniche che consentono il riallineamento corretto dei denti.

Gli attacchi dentali possono essere sia in metallo che estetici e cioè in ceramica ( trasparenti ).

L’ortodonzia classica, oltre agli apparecchi, per raggiungere i propri obiettivi spesso si può servire di altre manovre complementari. Come la rimozione di alcuni elementi dentali in bocche decisamente troppo “affollate” o lo stripping dei denti. Quest’ultima tecnica consiste nella limatura laterale di un elemento, in modo da renderlo meno largo e quindi creare lo spazio necessario agli altri denti malposti per rientrare in sede.

Gli apparecchi ortodontici sono dispositivi costituti da metallo e materiali plastici. Vengono applicati nella bocca e, a seconda delle diverse tipologie, aderiscono più o meno strettamente gli elementi dentali. La loro azione si svolge grazie alla forza di trazione che sono in grado si imprimere sui denti e le intere arcate dentarie. La trazione deve essere sufficientemente intensa per ottenere lo spostamento degli elementi, ma non eccessiva per non danneggiare denti o strutture paradontali.

Vedi anche: Invisalign Genova

play-sharp-fill
Top